Circo massimo ed agorà

Ottime riflessini di Claudio ‘L’Arisropazzo’.

@laristopazzo

Osservo inconsapevole dettagli che tornano in mente assumendo forme d’insieme.
Stesso sogno di altri, l’autodeterminazione. Un sogno sul quale bisogna vigilare. Perché avere un sogno non vuol dire dormire da un’altra parte. Qualcuno potrebbe racchiudere i più pericolosi sognatori nel limbo che più li rappresenti. Scaricando la loro energia;  utilizzandoli a pieno, gratuitamente, sul territorio, allo scopo di drenarli per bene. E decidere per loro su strategia globale e limiti del progetto, conosciuto solo a chi stanca le sue pecorelle, rendendole talmente indaffarate da non porsi dubbi sui pastori. L’obiettivo potrebbe essere quello di non vincere mai, regolando il livello di consenso e rendendosi credibili, ma allo stesso tempo contenendo la protesta al di sotto della soglia del pericolo per il sistema, o addirittura fabbricando autogol per abbassare la percentuale di simpatizzanti. Un pensiero forte, certo. Ma prima di affermarlo,  un convinto pentastellato come me, verifica che il suo quadro…

View original post 1.226 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...