La strategia M5S e le non-proteste.

'The European House' Workshop
La strategia M5S.

Il movimento cinque stelle non sta partecipando a nessuna delle iniziative di protesta in corso. Non partecipa alle maifestazioni contro la politica economica e del lavoro del governo Renzi. Non partecipa alle manifestazioni per la difesa dei posti di lavoro. Non partecipa alle manifestazioni contro la politica europea.

Non organizza proteste e presidi propri, purtroppo i singoli attivisti non sono in grado di auto-organizzarsi e i portavoce non prendono iniziative che non siano sponsorizzate dalla dirigenza (Casaleggio, Grillo e staff).

I portavoce si limitano ad un’opposizione parlamentare che è sterile perché non ci sono i numeri, di tanto in tanto si vantano di aver ottenuto qualche vittoria che poi viene generalmente annullata nell’arco di pochi giorni e la cui unica utilità è di fare un po’ di propaganda sul blog.

Cosa ne pensate?


 

Annunci

2 pensieri su “La strategia M5S e le non-proteste.

  1. io penso che sei fuori di testa! …. cioé se vanno a spalare sono in cerca di voti, se vanno a protestare con i lavoratori sono in cerca di voti, se vanno a fare proteste sono populisti disfattisti, se non fanno niente dei sopraelencati sono dei fannulloni… ma fatevi curare ragazzi!!

    Mi piace

    • Magari fossero in cerca di voti! In realtà cercano di PERDERE voti e regalarli a Salvini o alla ‘sinistra’ PD. Le ultime mosse della dirigenza lo dimostrano. Stanno anche cercando di spaccare il movimento, a quale pro?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...