Contro le compagnie telefoniche.

La maggior parte delle compagnie telefoniche si comporta in modo scorretto nei confronti dei consumatori. L’AGCOM è inefficace nel regolare il loro comportamento e le sanzioni comminate sono inutili.

Cambiano le condizioni contrattuali unilateralmente, aggiungono servizi a pagamento senza il consenso degli utenti e adesso hanno portato la fatturazione da mensile a 28 giorni.

Dopo varie disavventure, circa 5 anni fa, sono passato a Tiscali e non ho più avuto questi problemi, Tiscali è una delle poche compagnie che mantiene, per ora, la fatturazione mensile. Questo non è un messaggio pubblicitario, è soltanto una constatazione.

Penso che ci sia un solo modo di far valere i diritti di noi consumatori: scegliere e ‘scioperare’.

Quindi propongo a tutti di RECEDERE immediatamente da tutti i contratti con fatturazione a 28 giorni ed eventualmente passare ad una compagnia che ha mantenuto la fatturazione mensile, Tiscali non è l’unica, anche se la consiglio, informatevi e scegliete l’offerta che per voi è più vantaggiosa. Se nei contratti ci sono clausole di recesso, non rispettatele, tanto le compagnie non avranno modo di rivalersi se l’azione sarà massiva. Sospendete ogni pagamento automatico.

Se possedete azioni di compagnie telefoniche che sono passate alla fatturazione a 28 giorni, vendetele e comprate Tiscali.

Diffondete questa proposta il più possibile.

Annunci