Rosetta Spacecraft’s landing on comet

Rosetta

Update for Nov. 12 at 10:14 a.m. EST (1514 GMT): Rosetta and Philae have sent back their first images since the two spacecraft seaparted earlier today. Newest: 1st Comet Approach Photos from European Spacecraft The European Space Agency’s Rosetta mission will land on a comet on Nov. 12, with ESA, NASA and the Slooh Community providing a series of webcasts. (See our Full Coverage of comet landing.) Rosetta’s Philae lander is expected to reach Comet 67P at 10:35 a.m. ET (1535 GMT), with landing confirmation reaching Earth at 11:03 a.m. ET (1603 GMT). Now Showing: Live views of Rosetta mission control. Follow it live below, and see ESA’s full webcast schedule here: http://www.esa.int/esatv/Television :


http://www.meteoweb.eu/2014/11/la-sonda-rosetta-atterra-sulla-sua-cometa-le-immagini-in-diretta-streaming-video-live/348871/

http://www.space.com/17933-nasa-television-webcasts-live-space-tv.html

Annunci

Sinabung, Vesuvius, Bardarbunga: the risks


Why in Europe and all over the word, we have to prepare us to face a volcanic crisis?

Activity has picked up considerably at the volcano during the past days. Several pyroclastic flows (dangerous hot avalanches of fragmented lava and hot gasses) traveled down the SE (and some on the NE) flanks of the volcano, threatening again the closest inhabited areas to the S of Sinabung.

Sinabung eruption:
http://www.volcanodiscovery.com/sinabung/news.html

But the greatest risk for Europe comes form Vesuvius.

Vesuvius is one of the most dangerous volcanoes in the world — but scientists and the civil authorities can’t agree on how to prepare for a future eruption. “There would be no modern precedent for an evacuation of this magnitude,” says Giuseppe Mastrolorenzo at the Vesuvius Volcano Observatory in Naples. “This is why Vesuvius is the most dangerous volcano in the world.”
Vesuvius risks:
http://www.nature.com/news/2011/110511/full/473140a.html


Volcano‬ Bardarbunga‬: possible evolution scenarios, webcam live streaming.

Drone video:
http://www.mbl.is/frettir/english/2014/10/01/drone_close_up_of_the_eruption/
http://www.ruv.is/frett/another-eruption-if-the-current-one-stops

http://www.volcanodiscovery.com/bardarbunga/news/47903/Bardarbunga-volcano-update-Holuhraun-eruption-and-subsidence-of-Bardarbunga-caldera-continue.html

Professor Magnús Tumi Guðmundsson, professor of geophysics at the University of Iceland´s Institute of Earth Sciences and the foremost Icelandic expert on subglacial eruptions outlines the three following scenarios:

1) The eruption at Holuhraun stops and with it the depletion of the magma reservoir of the Bardarbunga system also stops.
2) The eruption at Holuhraun continues as does the depletion with an accompanying subsidence at the Bardarbunga caldera. (As this goes on, the risk of possibility #3 increases, our note).
3) The deflation reaches a critical point where part of the roof of the Bardarbunga caldera collapses which allows water, liquid or in the form of ice, to interact directly with the magmatic main body. (This will lead to a series of very violent explosions which will only stop when either the body of water/ice or the body of magma are exhausted, our note).

http://volcanocafe.wordpress.com/2014/09/10/bardarbunga-holuhraun-update-140910/

http://www.youreporter.it/video_Impressionante_intensificazione_eruzione_nord_Bardarbunga

Volcano Bardarbunga: streaming.

http://www.livefromiceland.is/webcams/bardarbunga-2/

Vulcano Bardarbunga, l’esperto: “il magma è risalito dal mantello”. Le immagini dallo spazio

http://www.meteoweb.eu/2014/09/vulcano-bardarbunga-lesperto-magma-risalito-dal-mantello-immagini-dallo-spazio/319703/

http://volcanocafe.wordpress.com/info-on-bardarbunga/

Poco dopo la mezzanotte di venerdì 29/08/2014 è iniziata una piccola eruzione con emissione di lava e fumo da fratture in prossimità del vulcano.

Il traffico aereo al momento non ha subito ritardi, anche se l’allarme è tornato al livello rosso. Nei prossimi giorni ci si può aspettare un peggioramento a causa dei venti che potrebbero spingere la nube di ceneri verso sud, sull’oceano atlantico.

A livello locale il maggior rischio è costituito dai ghiacci che ricoprono il vulcano che potrebbero sciogliersi a causa dell’eruzione provocando allagamenti.
http://www.businessinsider.com/icelandic-bardarbunga-volcano-erupts-2014-8

Nel caso si verificasse lo scenario N° 3. Il problema è serio anche per quanto riguarda il clima, se la quantità di ceneri immesse in atmosfera fosse davvero abbondante, potrebbe influenzare il clima di tutta l’Europa provocando una piccola era glaciale nei prossimi anni. I danni economici, soprattutto per l’agricoltura sarebbero enormi.

Laki caused 1783 – could Iceland’s Bardarbunga Volcano trigger another ‘Year Without a Summer’?


Volcano‬ Bardarbunga‬: possible evolution scenarios, webcam live streaming.

Drone video:
http://www.mbl.is/frettir/english/2014/10/01/drone_close_up_of_the_eruption/
http://www.ruv.is/frett/another-eruption-if-the-current-one-stops

http://www.volcanodiscovery.com/bardarbunga/news/47903/Bardarbunga-volcano-update-Holuhraun-eruption-and-subsidence-of-Bardarbunga-caldera-continue.html

Professor Magnús Tumi Guðmundsson, professor of geophysics at the University of Iceland´s Institute of Earth Sciences and the foremost Icelandic expert on subglacial eruptions outlines the three following scenarios:

1) The eruption at Holuhraun stops and with it the depletion of the magma reservoir of the Bardarbunga system also stops.
2) The eruption at Holuhraun continues as does the depletion with an accompanying subsidence at the Bardarbunga caldera. (As this goes on, the risk of possibility #3 increases, our note).
3) The deflation reaches a critical point where part of the roof of the Bardarbunga caldera collapses which allows water, liquid or in the form of ice, to interact directly with the magmatic main body. (This will lead to a series of very violent explosions which will only stop when either the body of water/ice or the body of magma are exhausted, our note).

http://volcanocafe.wordpress.com/2014/09/10/bardarbunga-holuhraun-update-140910/

http://www.youreporter.it/video_Impressionante_intensificazione_eruzione_nord_Bardarbunga

Volcano Bardarbunga: streaming.

http://www.livefromiceland.is/webcams/bardarbunga-2/

Vulcano Bardarbunga, l’esperto: “il magma è risalito dal mantello”. Le immagini dallo spazio

http://www.meteoweb.eu/2014/09/vulcano-bardarbunga-lesperto-magma-risalito-dal-mantello-immagini-dallo-spazio/319703/


http://volcanocafe.wordpress.com/info-on-bardarbunga/

Poco dopo la mezzanotte di venerdì 29/08/2014 è iniziata una piccola eruzione con emissione di lava e fumo da fratture in prossimità del vulcano.

Il traffico aereo al momento non ha subito ritardi, anche se l’allarme è tornato al livello rosso. Nei prossimi giorni ci si può aspettare un peggioramento a causa dei venti che potrebbero spingere la nube di ceneri verso sud, sull’oceano atlantico.

A livello locale il maggior rischio è costituito dai ghiacci che ricoprono il vulcano che potrebbero sciogliersi a causa dell’eruzione provocando allagamenti.

http://www.businessinsider.com/icelandic-bardarbunga-volcano-erupts-2014-8

Nel caso si verificasse lo scenario N° 3. Il problema è serio anche per quanto riguarda il clima, se la quantità di ceneri immesse in atmosfera fosse davvero abbondante, potrebbe influenzare il clima di tutta l’Europa provocando una piccola era glaciale nei prossimi anni. I danni economici, soprattutto per l’agricoltura sarebbero enormi.

Watts Up With That?

Eric Worrall writes: The British and Icelandic MET offices are expressing concern about the possible effect on the climate, of a potentially enormous volcanic eruption in Iceland.

Iceland-Bardarbunga-VolcanoAccording to The Express, a UK daily newspaper;

“BRITAIN could freeze in YEARS of super-cold winters and miserable summers if the  erupts, experts have warned.

Britain could face a freezing winter if the Icelandic volcano erupts Britain could face a freezing winter if the Icelandic volcano erupts.
Depending on the force of the explosion, minute particles thrust beyond the earth’s atmosphere can trigger DECADES of chaotic weather patterns.

The first effect could be a bitterly cold winter to arrive in weeks with thermometers plunging into minus figures and not rising long before next summer.

The Icelandic Met Office has this week warned of “strong indications of ongoing magma movement” around the volcano prompting them to raise the aviation warning to orange, the…

View original post 173 altre parole

M5S ed elezioni europee.

'The European House' Workshop
Casaleggio e la strategia M5S alle elezioni europee.


Tutta la vicenda delle europee è stata una porcheria. Per mesi ho chiesto che si discutesse ufficialmente del programma, risultato: ‘i 7 punti’ di Casaleggio. Avremmo voluto fare la graticola come per le regionali e proporre le candidature a livello di meetup, risultato: auto-candidature, proposte dal blog ai candidati sul loro profilo, in alcuni casi in modo evidente in altri meno. In un primo tempo addirittura con una scelta automatica da una lista di iscritti ad alcuni siti. Avremmo voluto selezionare i candidati sulla base di solide informazioni e poterne giudicare le competenze, risultato: i candidati hanno proposto personalmente i curricula e le proprie intenzioni, pochi lo hanno fatto, le informazioni erano incomplete, la piattaforma funzionava a singhiozzo. Avremmo voluto che si votasse per un periodo prolungato, incluso il week end e dopo aver avuto il tempo di valutare le informazioni sui candidati o contattarli, risultato: votazioni improvvise senza prevviso e senza il tempo per verificare nulla. All’apertura delle votazioni risultavano in lista alcuni nominativi che NON avevano scelto di candidarsi ma semplicemente NON avevano risposto di non volerlo fare, dopo 2 ore, blocco della piattaforma e annullamento dei voti espressi, dopo altre 2 ore, piattaforma di nuovo funzionante con le liste corrette, ma chi aveva votato al mattino non è stato avvisato. Dopo la lotteria delle primarie si dovevano decidere le alleanze. Avremmo voluto discuterne e scegliere con strumenti di democrazia partecipata dopo una adeguata discussione, risultato: telefonate fra Casaleggio e Farage, poi Grillo che va da Farage, falsa apertura e solo ai verdi, nessun tentativo di costituire un gruppo autonomo a guida M5S. In seguito propaganda faziosa del blog e di tutti i siti e pagine della Casaleggio Associati in favore di Farage e contro ogni altra opzione, con attacchi personali a diversi rappresentanti, soprattutto dei Verdi per poter dire che l’alleanza sarebbe stata impossibile. In conclusione, votazione farsa sul blog, dove la scelta era volutamente impossibile e pilotata. Giusto perché la propaganda avrebbe potuto essere inefficace. Aggiungo che ai candidati è stato fatto firmare un contratto capestro, illegale ed incostituzionale, contenente nuove regole scelte unilateralmente da Casaleggio ed inerenti proprio ai rapporti con lo staff, alla comunicazione ed alla linea politica.

Casaleggio e la strategia M5S. Discussione Chat.

'The European House' Workshop
Casaleggio e la strategia M5S. Riporto il testo di una discussione a riguardo, il testo è integrale senza omissioni o correzioni, a parte il nome dell’interlocutore per motivi di privacy, il grassetto per facilitare la lettura e i saluti finali in quanto inutili.

Ai lettori l’ardua sentenza…

‎Conversazione iniziata 27 luglio
Manuel Simonini
27/07/2014 17.25
Manuel Simonini


Firma per difendere la #Costituzione

http://chn.ge/1rqv487
5 agosto
Manuel Simonini

05/08/2014 5.03
Manuel Simonini
Firmate per il #RedditoDiCittadinanza, condividete e invitate a diffondere. https://secure.avaaz.org/it/petition/Governo_italiano_Reddito_di_cittadinanza/?drXCAeb
Venerdì

12/09/2014 0.28
xxx ho letto un po’ delle cose che stai scrivendo in giro…
ti dirò, sei una brava persona, ma secondo me non hai capito niente di quello che Grillo e Casaleggio stanno facendo e delle loro motivazioni….
xxx
12/09/2014 0.58
esempio, qui mi fai una splendida analisi, azzeccatissima: https://manuelsimonini62.wordpress.com/2014/08/12/il-sacro-blog-e-la-propaganda/
ora, rispondimi ad una domanda, secondo te PERCHE’ Grillo e Casaleggio usano queste tecniche? Qual è il loro obiettivo?
perchè io mi sono reso conto quanto te che usano delle tecniche di marketing, ma mi sono anche fatto un’idea del perchè

Manuel Simonini
12/09/2014 1.50
Per Grillo è difficile giudicare, per Casaleggio è evidente, leggi i miei post su wordpress (e li hai letti), ma anche i link e i blog collegati… soprattutto Collevecchio (è un po’ troppo ‘ideologizzata’ ma le analisi sono impeccabili. Capire davvero comunque non è facile, serve il contributo di tutti.

xxx
12/09/2014 2.03
e cosa sarebbe la sua motivazione? massoneria e ordine mondiale?

Manuel Simonini
12/09/2014 2.05
Non proprio… non è un vero massone, ha degli amici… degli interessi (non economici) di potere, il potere è una brutta bestia!

xxx
12/09/2014 2.07
è una persona che ha lavorato a livello internazionale, grazie al cavolo che ha conoscenze, ma non vuol dire nulla, se sei un direttore di un azienda lavori con chi ti chiede di lavorare e fai il tuo lavoro
non è un caso che abbia perso TUTTI i suoi clienti da quando il m5s è attivo in politica
e sassoon se n’è andato
12/09/2014 2.11
quei siti che ti raccontano che uno ha un amico, che ha lavorati con certi, che sono in collaborazione con cert’altri… per tirarti in piedi legami assurdi sono penosi. lo sai vero che statisticamente parlando tutte le persone del pianeta possono essere collegate tra di loro da 6 gradi di conoscenza?

Manuel Simonini
12/09/2014 2.12
Anche io ho lavorato con multinazionali, ma conservo il mio pensiero, mi hanno tagliato fuori OVVIAMENTE. Se ti fai prendere ti auto-lavi il cervello e a Casaleggio questo è accaduto! Poi, ripeto, è difficile giudicare, si può analizzare, dedurre, inferire, cose certe in questo ambito non ci sono, per questo serve il contributo di tutti.

xxx
12/09/2014 2.13
e per quale motivo a casaleggio avrebbero lavato il cervello e a te no? Chi ti dice che invece le sue motivazioni non sono altre?

Manuel Simonini
12/09/2014 2.13
Non lo so, lui se lo è lavato da solo, credo.

xxx
12/09/2014 2.14
io un tizio dello staff lo conosco e ci ho parlato, dire che son filo-massoni o che fanno gli interessi di poteri mi sembra una barzelletta
mi sembrano più dei visionari rivoluzionari alla lenin, più che strumenti del potere

Manuel Simonini
12/09/2014 2.16
Lui come spiega la propaganda ‘subdola’? Quali scopi dichiara? perché pensa che lasciare davvero spazio al popolo possa essere pericoloso?

xxx
12/09/2014 2.17
per me sono gente che lavora nel marketing da una vita, che si sono fissati che bisogna ottenere il 51% e usano tutti i metodi, anche cinici, per arrivarci
si sono fissati sull’obiettivo e basta

Manuel Simonini
12/09/2014 2.18
Con questi metodi non ci si arriva! Anzi è proprio questo che mi da sospetto. Poi arrivare al 51% per fare cosa? Anche Hitler aveva questo scopo…

xxx
12/09/2014 2.18
e penso che beppe sia assolutamente d’accordo con loro

Manuel Simonini
12/09/2014 2.19
Sicuro, Beppe non vuole il 51%?

xxx
12/09/2014 2.20
e penso sia anche d’accordo sul cinismo
vogliono l’obiettivo e basta
quel che accadrà col 51% non ne ho la più pallida idea, ma a me sembrano dei genuini rivoluzionari invasati

Manuel Simonini
12/09/2014 2.23
Il fatto è che così l’obiettivo non si raggiunge, senza Casaleggio e con Beppe che facesse solo realmente il megafono invece forse SI!

xxx
12/09/2014 2.23
e i parlamentari girala come vuoi, non ce li vedo a dichiarare guerra al mondo o a fare del male a qualcuno ._.
ma casaleggio non se lo caga nessuno dai, mediaticamente almeno

Manuel Simonini
12/09/2014 2.25
I parlamentari dovrebbero essere liberi di fare ciò che ritengono opportuno e rispondere SOLO agli elettori e ai meetup, non a Casaleggio e allo staff.

xxx
12/09/2014 2.25
secondo me è utilissimo col resto dello Staff, certe tecniche “ciniche” senza lui e il resto del gruppetto non le avrebbero usate

Manuel Simonini
12/09/2014 2.25
Ma sono dannose!

xxx
12/09/2014 2.26
ecco questo è un esempio, sono d’accordo con te “sarebbe giusto” che i parlamentari fossero liberi di fare quello che vogliono e rispondere solo ai cittadini
ma se noi implementiamo adesso al 100% la piattaforma online, le votazioni ci farebbero perdere voti

Manuel Simonini
12/09/2014 2.27
Sicuro?

xxx
12/09/2014 2.27
perchè uscirebbe magari che siamo favorevoli ai matrimoni gay, alla liberalizzazione delle droghe, all’uscta dalla Nato
ti perdi l’80% della popolazione con delle cose del genere
dimezzeremmo facilmente metà dei voti che abbiamo adesso

Manuel Simonini
12/09/2014 2.28
Non sappiamo a ‘cosa’ il popolo è favorevole e nemmeno gli attivisti, Questo è un problema!

xxx
12/09/2014 2.29
per avere il 51% il tuo programma deve essere il più vago possibile specialmente sui temi etici
devi dire solo “no ai corrotti, meno tasse, più soldi e servizi” e allora il 51% lo raggiungi
questo è esattamente il tipo di cosa bastarda e cinica che lo staff sta usando…. è giusto rimandare la piattaforma? No è sbagliato, però è utile per il consenso

Manuel Simonini
12/09/2014 2.31
La DD è un fatto culturale, se il popolo non è pronto bisogna dargli gli strumenti, non la propaganda. E poi chi saimo per decidere cosa devono fare le masse? Così siamo uguali agli altri. Non mi sta bene!

xxx
12/09/2014 2.31
se non raggiungi il 51% la DD te la sogni

Manuel Simonini
12/09/2014 2.33
Anche se se si raggiunge il 51% con metodi ‘subdoli’, al limite hai una dittatura più illuminata di quella attuale. Ma non è un gran che…

xxx
12/09/2014 2.35
chi ti dice che sarà una dittatura? può anche essere ma chi te lo dice? Una volta raggiunto il 51% si potrà dare un’istruzione migliore, un’informazione più libera, e magari instaurare gradualmente la democrazia diretta…. Se non raggiungi il 51% di certo non cambierà nulla
se resti sotto hai la certezza del non cambiamento
se vai sopra il 50% non sappiamo cosa accadrà, e ti dirò, secondo me non lo sa neanche lo staff

Manuel Simonini
12/09/2014 2.38
Così i presupposti sono solo quelli di una dittatura un po’ meno stupida. La storia! Poi il vero problema è che lo staff non cerca proprio il 51% e mi chiedo perché.

xxx
12/09/2014 2.39
lo cercano lo cercano….

Manuel Simonini
12/09/2014 2.39
Come fai a saperlo? I fatti dimostrano il contrario!

xxx
12/09/2014 2.42
alle europee il loro obiettivo era alzare l’affluenza, e per farlo bisogna alzare i toni, i moderati a noi non ci avrebbero mai votato, Grillo doveva mobilitare gli incazzati, la gente furibonda che ha perso soldi e lavoro… quelli sfiduciati che non volevano andare a votare, ma la prospettiva di votare uno realmente incazzato li avrebbe potuti spingere alle urne

Manuel Simonini
12/09/2014 2.42
Il mio sospetto è che il gruppo dirigente sia organico al sistema esistente
e voglia soltanto correggere gli errori strategici. Prendere il potere per gestire le cose in modo migliore e nient’altro. Altro che rivoluzionari!

xxx
12/09/2014 2.43
se volevano essere organici al sistema facevano prima a mettere in piedi un partito come gli altri, pigliando tra le fila i vari salvini etc
andando in tv e spartendosi gli appalti -.-
cmq adesso mi stai dicendo cose diverse, o vogliono il 51% e fare una dittatura, oppure vogliono stare bassi e far niente, non può essere entrambe le cose

Manuel Simonini
12/09/2014 2.47
E no, la strategia di casaleggio è molto più raffinata, leggi meglio le mie critiche allora… E poi non avrebbero certo coinvolto il malcontento ‘di destra e sinistra’. hanno creato piano piano un esercito belante di cerebro-lavati da utilizzare a piacimento, questa è la frontiera del web-marketing estremo!

xxx
12/09/2014 2.49
è la frontiera di tutto il marketing, ed è il modo per raggiungere l’obiettivo, se fai discorsi seri e complessi finisci come Monti, all’1%… E’ una banalissima regola del consenso: il 90% della gente vota emotivamente, non razionalmente
tu continui a contestare il metodo, ma io ti ripeto che il metodo è l’unico modo per raggiungere un obiettivo
il fatto che usino il marketing non significa che siano cattivi come gli altri, ma semplicemente che conoscono le regole del consenso e le applicano
quel che noi dovremo vedere è cosa accadrà una volta raggiunto l’obiettivo, questo ne convengo con te che non possiamo saperlo!!
potrebbe anche darsi che una volta al governo instaurano la demovcrazia diretta completa per legge, e siamo tutti contenti

Manuel Simonini
12/09/2014 2.53
E’ un esperimento socio-psico-politico su vasta scala e non a favore dei cittadini. Anche se i cittadini potrebbero trarne giovamento viste le altre forze in campo. Il voto poi è una cosa secondaria alla maturità del popolo, è più importante cosa il popolo acquista, quali scelte opera sul posto di lavoro, sullo stile di vita, è su questo che si gioca tutto.

xxx
12/09/2014 2.55
non capisco perchè dovrebbe essere necessariamente non a favore dei cittadini, secondo me è impossibile sapere se sarà a favore o sfavore…
se hanno dei secondi fini. degli interessi particolari io non posso saperlo
cioè, spero siano onesti e genuini
il fatto che siano terribilmente bravi e cinici a implementare tutte le tecniche di marketing avanzato non mi è indicativo se siano bravi o cattivi
o almeno questa è la mia idea
mi dà solo l’idea che siano molto determinati verso l’obiettivo
concordo sull’esperimento, certe tecniche le usano perfino con gli attivisti

Manuel Simonini
12/09/2014 3.00
Dimostrano il contrario. Se lo fossero avrebbero già fatto un passo indietro. Non sono l’unico a contestare per fortuna. Ci avrebbero ascoltato o almeno ci avrebbero dato delle risposte e accettato il dialogo. Invece, insulti, diffide, ‘minacce’, censura e banning. Ma è un autogol, voluto?

xxx
12/09/2014 3.01
se ognuno fa quel che vuole e dice quel che vuole perdi conenso, altra tecnica di marketing
mai ammettere gli errori, si perde consenso, altra tecnica di marketing xD
se si dice qualche cosa contestata meglio ribadirla che ritrattare

Manuel Simonini
12/09/2014 3.04
Certo, lo so benissimo, ma io non seguo i markettari, non li sopporto proprio. Sono un cancro per la società, proprio ciò che primariamente combatto.

xxx
12/09/2014 3.05
se qualcuno ti contesta non rispondere, perchè altrimenti darai ulteriore spazio alla contestazione e ad altre discussioni, molto meglio stare zitti e spostare l’attenzione su altro argomento… anzi, molto meglio cancellare i contestatori
sono tutte tecniche e le stanno implementando in una maniera cinica che non ho mai visto
è grazie anche a queste robe se abbiamo fatto il 25% alle politiche e retto all’urto di Renzi alle europee
(chissà, magari saremmo anche andati peggio alle europee senza gridare… ci avevi mai pensato?)

Manuel Simonini
12/09/2014 3.07
L’ho visto, utilizzano anche le critiche, quando riscono, cancellare è solo la ‘soluzione finale’ quando è impossibile ottenere un risulato migliore!

xxx
12/09/2014 3.08
vedremo SE riusciranno a raggiungere il 51%
e vedremo cosa succederà dopo…
per me cmq questo rimane un “metodo”, cinico quanto vuoi, ma non riesco a vedere gli eventuali interessi dietro, poteri occulti o quant’altro

Manuel Simonini
12/09/2014 3.12
Sotto il 10%, spero ma ci sarà l’alternativa, spero. Perché senza un’alternativa siamo morti. Io intanto ci provo, conosco le tecnice e sto elaborando l’antidoto. Passo dopo passo. ma non certo con e come Renzi che è già politicamente morto, fatto fuori dal fuoco amico, solo lui non lo sa e sta sereno. Fidati delle mie previsioni…

xxx
12/09/2014 3.13
sotto il 10% cosa?

Manuel Simonini
12/09/2014 3.14
Il M5S alle prossime non supera il 10%. Quasi certo.

xxx
se non te ne sei accorto, al momento anche se ci danno dei filo-terroristi il nostro consenso nei sondaggi non si schioda dal 20%…
è uno zoccolo duro, qualunque attacca non ci fa calare
da qui saliamo e basta, specialmente se lo staff continua così

Manuel Simonini
12/09/2014 3.16
Il problema è come creare un’alternativa efficace, il 20% è pura illusione, solo per ora… Fra un poì ci sarà il crollo.

xxx
12/09/2014 3.16
sotto crisi economica sarà Renzi crollare Manuel
forse è solo la tua speranza che crolli il m5s, perchè non ti piace il marketing cinico

Manuel Simonini
12/09/2014 3.18
Renzi è già inesistente, non guardare i sondaggi… I suoi lo hanno già sacrificato, ci sarà il prossimo. Anche loro usano le stesse tecniche dello staff.

xxx
12/09/2014 3.19
man mano che li sostituiranno il successivo avrà meno consenso del precedente, perchè il giochino stanca e diventa evidente
governare sotto crisi economica ti fa perdere consenso, punto. Chiunque piazzino
e c’è anche in corso la una nuova tangentopoli, che sta riprendondo in questi giorni dopo la pausa estiva delle procure
guarda non scommetto con te, perchè ho già fatto sta scommessa con altre persone eheh^^
però lo vedremo come andrà a finire

Manuel Simonini
12/09/2014 3.25
Sarebbe da capire bene chi sarà il prossimo per cominciare a difendersi, non do suggerimenti ma credo di saperlo, (non attaccare, attenzione, non è più efficace), anche M5S dovrebbe trovare alternative ma mi sono stancato di ripeterlo, per ora remo contro anche se continuo a collaborare a livello locale dove non ci sono problemi. Starò a vedere le evoluzioni.

xxx
12/09/2014 3.26
dai, mo ti lascio che è tardi

Volcano‬ Bardarbunga‬: possible evolution scenarios, webcam live streaming.

http://www.ruv.is/frett/another-eruption-if-the-current-one-stops


http://www.volcanodiscovery.com/bardarbunga/news/47903/Bardarbunga-volcano-update-Holuhraun-eruption-and-subsidence-of-Bardarbunga-caldera-continue.html

Professor Magnús Tumi Guðmundsson, professor of geophysics at the University of Iceland´s Institute of Earth Sciences and the foremost Icelandic expert on subglacial eruptions outlines the three following scenarios:

1) The eruption at Holuhraun stops and with it the depletion of the magma reservoir of the Bardarbunga system also stops.
2) The eruption at Holuhraun continues as does the depletion with an accompanying subsidence at the Bardarbunga caldera. (As this goes on, the risk of possibility #3 increases, our note).
3) The deflation reaches a critical point where part of the roof of the Bardarbunga caldera collapses which allows water, liquid or in the form of ice, to interact directly with the magmatic main body. (This will lead to a series of very violent explosions which will only stop when either the body of water/ice or the body of magma are exhausted, our note).

http://volcanocafe.wordpress.com/2014/09/10/bardarbunga-holuhraun-update-140910/

http://www.youreporter.it/video_Impressionante_intensificazione_eruzione_nord_Bardarbunga

Bardarbunga11

Volcano Bardarbunga: straeaming.
http://www.livefromiceland.is/webcams/bardarbunga-2/


Vulcano Bardarbunga, l’esperto: “il magma è risalito dal mantello”. Le immagini dallo spazio
http://www.meteoweb.eu/2014/09/vulcano-bardarbunga-lesperto-magma-risalito-dal-mantello-immagini-dallo-spazio/319703/

Volcano Bardarbunga: info.
http://volcanocafe.wordpress.com/info-on-bardarbunga/

Poco dopo la mezzanotte di venerdì 29/08/2014 è iniziata una piccola eruzione con emissione di lava e fumo da fratture in prossimità del vulcano.

Il traffico aereo al momento non ha subito ritardi, anche se l’allarme è tornato al livello rosso. Nei prossimi giorni ci si può aspettare un peggioramento a causa dei venti che potrebbero spingere la nube di ceneri verso sud, sull’oceano atlantico.

A livello locale il maggior rischio è costituito dai ghiacci che ricoprono il vulcano che potrebbero sciogliersi a causa dell’eruzione provocando allagamenti.


http://www.businessinsider.com/icelandic-bardarbunga-volcano-erupts-2014-8

Nel caso si verificasse lo scenario N° 3. Il problema è serio anche per quanto riguarda il clima, se la quantità di ceneri immesse in atmosfera fosse davvero abbondante, potrebbe influenzare il clima di tutta l’Europa provocando una piccola era glaciale nei prossimi anni. I danni economici, soprattutto per l’agricoltura sarebbero enormi.

 

Vulcano‬ bardarbunga‬: l’Europa è a rischio.


Vulcano‬ Bardarbunga‬:

 

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/23/islanda-in-eruzione-il-vulcano-bardarbunga-autorita-allerta-rossa-e-divieto-di-sorvolo/1097420/

 

Il problema è serio anche per quanto riguarda il clima, se la quantità di ceneri immesse in atmosfera fosse davvero abbondante, potrebbe influenzare il clima di tutta l’Europa provocando una piccola era glaciale nei prossimi anni. I danni economici, soprattutto per l’agricoltura sarebbero enormi.